Deltamed Deltamed

Paseo Canal, 43-49
43870 Amposta

Tel. 034 977 703 738
Fax 034 977 704 523

email

GIORNATA SULLE BARRIERE SALINE E DI DIFESA DELTAICHE. Amposta 21/02/2014.

JORNADA SOBRE LAS BARRERAS SALINAS Y DE DEFENSA DELTAICAS

Scaricare programma della Giornata

L’Associazione Delta del Mediterraneo DELTAMED è un’Associazione senza scopo di lucro, dotata di personalità giuridica concessa dall’Instituto Agroambiental de les Terres de l’Ebre e la Comunidad General de Regantes del Canal de la Derecha del Ebro, in cui sono integrati i Delta del Po (Italia), Evros (Grecia), Danubio (Romania), Nilo (Egitto), il Delta dell’Ebro e la Albufera di Valencia (Spagna). Sono anche membri che aderiscono alla Laguna del Hue (Vietnam) e alla Facoltà di Architettura, Disegno e Urbanismo di Buenos Aires (Argentina).

L’obiettivo principale di DELTAMED, è partecipare attivamente al processo decisionale dei poteri pubblici in quei temi che possono influire sul futuro degli sfruttamenti agrari, ubicati in questi paesaggi deltaici. In questo senso, DELTAMED focalizza i suoi sforzi per ottenere i Delta e le Zone Umide in cui sono integrati uno sviluppo sostenibile che permetta di garantire il rendimento degli sfruttamenti agrari e il rispetto dell’ambiente.

I Delta del Mediterraneo sono punti strategici, dispongono di terre molto fertili, adatte alla produzione agricola, in particolare il riso. Per questo hanno bisogno di sufficienti risorse idriche. Sono anche la base adatta allo sviluppo peschiero e turistico. D’altro canto hanno una grande ricchezza ambientale e costituiscono una cornice adatta allo sviluppo di una grande biodiversità. Questi Delta presentano una grande varietà di caratteristiche, ma hanno una problematica comune in rapporto a: la gestione delle risorse e la qualità dell’acqua, le inondazioni, la regressione costiera, la salinizzazione dei terreni deltaici e la culla salina, la sussidenza, l’utilizzo di un’agricoltura ambientale, la protezione delle sue zone umide, lagune e baie, la conservazione dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile delle zone deltaiche. A tutto ciò si sono aggiunti, di recente, gli impatti del cambio climatico dovuti alla vulnerabilità e all’elevazione sul livello del mare di queste aree.

Per questa ragione, la Comunidad de Regantes de la Margen Derecha del Delta del Ebro e DELTAMED, hanno ritenuto necessario realizzare delle Giornate su “LAS BARRERAS SALINAS Y DE DEFENSA DELTAICAS” dove si analizzeranno e discuteranno la problematica della salinizzazione dei Delta e i fenomeni di intrusione salina, con la proposta di diverse azioni di barriera anti-sale. Si descriveranno anche gli impatti dell’aumento del livello del mare, e la sua mitigazione mediante diverse soluzioni, tra cui emergono le barriere di difesa. In fine si presenta il Progetto “MOSE” per la protezione della laguna di Venezia, una delle azioni più importanti che si sta costruendo nell’area mediterranea.

Scaricare programma della Giornat